hotelpercorsi

Riviera adriatica

Per gli italiani, la Romagna non è un semplice nome di una regione dello stivale. Nell’immaginario collettivo richiama alla mente immagini di vacanze, divertimento e tintarella, di folklore, di cultura enogastronomica, di mare e di sagre. Uno stile di vita invidiabile e spensierato, un sapersi godere la vita che ha fatto da polo d’attrazione per i vacanzieri di tutta Europa, anche quelli amanti della bicicletta.
La varietà delle sue peculiarità, la si riscontra perfino nel continuo mutare dei suoi paesaggi che vanno dal placido mare alla pianura, interrotta da dolci colline che progressivamente e senza che ce ne accorgiamo, sono già montagne.

Leggendoli sulla carta i percorsi off roads che si snodano lungo l’appennino tosco romagnolo non sembrano impossibili. Ma è solo apparenza, certo qui non trovi i trails dolomitici, ma questa zona è puntellata di strappi con pendenze anche al 20% che vanno dalla lunghezza di qualche centinaia di metri a circa 1 km e mezzo. Anche le discese brevi e ripide non deludono.

Preventivo veloce

Richiedi un preventivo gratuito ai bike hotels in Riviera adriatica. La tua richiesta verrà inviata a n. 17 hotel.

(vedi informativa sulla privacy)

Stagione ciclistica

marzoaprilemaggiosettembreottobrenovembre

Eventi ciclistici

19.05.2019
Granfondo Nove Colli

È la Regina delle Granfondo, la più famosa e antica gara ciclistica al mondo con partenza e arrivo a Cesenatico. Ogni anno richiama dodicimila ciclisti che si sfidano lungo le strade che hanno fatto da palestra al Pirata Marco Pantani su un percorso ad anello che va su per nove colli della Romagna per poi tornare sul lungomare Giosuè Carducci a pochi metri dalla statua in onore del Pirata.

05.05.2019
GranFondo Via del Sale

Mare, colline, salite e discese… è questa l’essenza della Granfondo Via del Sale per vivere una giornata di sport da non dimenticare. Tre i percorsi sui quali poter pedalare: il lungo di 174 km e 2.400 m di dislivello, il medio di 118 km e il corto di 77 km. E per gli accompagnatori dei granfondisti, il percorso Gourmet di 40 km, interamente pianeggiante attraverso la costa, le Saline e la pineta di Cervia-Milano Marittima con tante soste degustazione.

Mappa

Gastronomia

Piadina

È uno dei grandi tesori della cucina romagnola, conosciuta in tutto il mondo e amata da milioni di persone. Si presenta come una sfoglia di pastella di forma rotonda farcita, a seconda dei gusti, con mozzarella, pomodoro e prosciutto, oppure rucola e stracchino, o ancora con verdure, stracchino e salumi.

Cappelletti in brodo

Grande classico della cucina romagnola anche se la sua ricetta originale è contesa da diverse regioni, ma il risultato non cambia: pasta ripiena che si ottiene tagliando la sfoglia di pasta all’uovo in quadrati o cerchi dove al centro viene posto il ripieno di carne o formaggio. La pasta viene quindi piegata in due a triangolo unendo poi le estremità intorno a un dito della mano. I cappelletti vengono cotti in brodo di carne, preferibilmente di pollo.

Passatelli

Un’altra delizia per il palato della cucina romagnola sono i passatelli in brodo. Dalla caratteristica forma di filamenti possono essere di diverse lunghezze a secondo dello strumento che viene utilizzato. Per la loro preparazione è infatti necessario utilizzare un attrezzo particolare il “ferro per i passatelli”, difficilmente reperibile al di fuori della Romagna.

Saraghina

Pesce azzurro dell’Adriatico conservato in salamoia, la Saraghina, è un pesce “povero” che diventa una ghiotteria grazie alla salatura e la pressatura del prodotto appena pescato in barili di faggio.

Cantarelle

Antico dolce romagnolo, povero all’origine, ricavato impastando farina sciolta in acqua e cotta sulla piastra, condita con olio ed un pizzico di zucchero.

Storia & Cultura

Estensione territoriale che forma insieme all’Emilia la regione amministrativa dell’Emilia Romagna, la Romagna, comprende le Province di Forlì-Cesena, Ravenna, Rimini e i comuni della città metropolitana di Bologna. L’amore per la terra e il ruolo centrale dell’agricoltura ne hanno plasmato il territorio; sia a ridosso delle valli che della costa gli agricoltori interpretano non solo il ruolo di imprenditori, ma anche quello di custodi. Assieme a questo, la casa, la famiglia e le tradizioni con il punto di riferimento fisso nella cultura romagnola: il luogo dove tornare.


Richiedi un preventivo gratuito a questi bike hotels

Risposta diretta dagli hotel che hai scelto
Quotazione in poche ore…controlla la tua email!
Niente SPAM, avremo cura dei tuoi dati
La tua richiesta verrà inviata a n. 17 hotel.
(vedi informativa sulla privacy)