Esperienza in bicicletta

Crocevia dei più famosi valichi alpini, Bormio, situato nel Parco Nazionale dello Stelvio a 1225 m rileva una storia millenaria che si lega a quella dei comuni vicini come quelli di Valdidentro, Valdisotto e Valfurla. Ed è proprio da qua che partono le strade…

Crocevia dei più famosi valichi alpini, Bormio, situato nel Parco Nazionale dello Stelvio a 1225 m rileva una storia millenaria che si lega a quella dei comuni vicini come quelli di Valdidentro, Valdisotto e Valfurla. Ed è proprio da qua che partono le strade che portano a percorrere i più importanti valichi per gli amanti del ciclismo su strada, resi celebri dal Giro d’Italia.

Stiamo parlando non solo dello Stelvio, ma anche di Gavia e Mortirolo. Vette irrinunciabili, che rendono annualmente avvincente oltre ogni dire il Giro d’Italia. Ogni anno la gara a tappe più nota nel mondo, transita da almeno una di queste leggendarie salite che sono meravigliose non per la loro durezza, ma per i passi alpini che attraversano, per le strade a picco sui precipizi che percorrono, per l’ardita ricerca di ricavare una via laddove la logica lo sconsiglierebbe.

Ma l’Alta Valtellina è un carosello di opportunità anche per chi come te ama le ruote grasse ed è in cerca di sfide estreme o semplicemente vuole pedalare in tranquillità. Una vacanza in mtb qui è un viaggio in armonia con la natura e il paesaggio inseguendo il profumo dei prati e l’alta velocità delle discese. Ma non solo, significa anche saper cogliere emozioni ad ogni salto da whippare, ad ogni sentiero ripido ed accidentato, ad ogni mulattiera o ad ogni slancio ritmato.

Non è un caso dunque che questa terra venga definita la Magnifica Terra, grazie anche alle sue rinomate Terme, gli ingredienti per una vacanza in bici ci sono tutti. Non ti resta che partire.

scopri di più

Gastronomia

Pizzoccheri della Valtellina

I pizzoccheri sono un primo piatto tipico valtellinese, ovvero tagliatelle realizzate con due terzi di farina di grano saraceno ed un terzo di farina di frumento, condite con formaggio, patate, verze e tanto burro.

Sciatt

Gli sciatt…

Pizzoccheri della Valtellina

I pizzoccheri sono un primo piatto tipico valtellinese, ovvero tagliatelle realizzate con due terzi di farina di grano saraceno ed un terzo di farina di frumento, condite con formaggio, patate, verze e tanto burro.

Sciatt

Gli sciatt sono frittelle di grano saraceno che all’interno conservano un cuore caldo e filante di formaggio. Si tratta di un piatto servito generalmente come antipasto che in dialetto vuol dire “rospo”.

Bisciola

La bisciola, tipico dolce Valtellinese, è anche chiamato Pan di fich o Panettone valtellinese ed è realizzato con pinoli, uvetta e fichi secchi, burro, uova e in alcune ricette anche miele. Si tratta di un dolce molto calorico e tipicamente natalizio.

scopri altri piatti

Storia & Cultura

Situata in una conca ampia e luminosa, la città di Bormio, è circondata da monti che formano una barriera di calcare e dolomia la cui cima più importante è la Reit (3.075 m). Questa conca è stata scavata nei secoli dai ghiacciai e dai corsi d’acqua. Confluiscono qua ben quattro valli: la…

Situata in una conca ampia e luminosa, la città di Bormio, è circondata da monti che formano una barriera di calcare e dolomia la cui cima più importante è la Reit (3.075 m). Questa conca è stata scavata nei secoli dai ghiacciai e dai corsi d’acqua. Confluiscono qua ben quattro valli: la Valdidentro, la Valfurva, la Valle del Braulio e la Valdisotto.

Nel mondo è nota per le sue terme rinomate fino dagli antichi romani. Ce ne sono ben tre: le Terme di Bormio e i due stabilimenti di Bagni Nuovi e Bagni Vecchi.

scopri di più

Richiedi un preventivo gratuito a questi bike hotels

Risposta diretta dagli hotel che hai scelto
Quotazione in poche ore…controlla la tua email!
Niente SPAM, avremo cura dei tuoi dati
La tua richiesta verrà inviata a n. 3 hotel.