Borello – Roversano – Montereale – Ardiano – Monteleone – Montecodruzzo – Gualdo – Borellov

DIFFICILE – KM 40 – ORE 3
Borello – Roversano – Montereale – Ardiano – Monteleone – Montecodruzzo – Gualdo – Borello

 

PERCORSO
In un continuo alternarsi di asfalto e sterrato, ecco un tracciato ricco di reminiscenze storiche grazie ai castelli e alle rocche di Roversano, Monteleone e Montecodruzzo; specialmente le ultime due località meritano una sosta per ammirare le piazze e le viuzze dei vecchi borghi. L’itinerario si snoda su strade molto appartate, impegnative in salita come in discesa, in un ambiente naturale che presenta una grande varietà di piante spontanee.
PUNTI CRITICI
Alla fine della discesa dopo Roversano bisogna tenere la sinistra.
In località Ardiano si arriva fino in fondo al paese, per imboccare sulla destra la Via Rudigliano. Essa scende a tornanti stretti e ripidi, da affrontare con cautela.
Oltre Monteleone, girando a destra per quattro volte consecutive, si imbocca Via Compagnia. Dopo 600 metri di discesa si deve andare a sinistra, lungo la Via Rubicone; a destra la strada finisce a Ciola Araldi.
VARIANTI
Al punto 8, invece di andare a sinistra verso Ardiano, si può proseguire verso destra lungo la SP 75, per rientrare anzitempo a Borello.
Scendendo da Montecodruzzo, si può ignorare la Via Cereta che scende a Gualdo, per rientrare a Borello su un tracciato tutto asfaltato; per farlo basta girare a sinistra poco dopo la chiesa di Monte Aguzzo.