Il monte Vettore

Si parte da Norcia, il famoso borgo di San Benedetto che unisce natura incontaminata, arte e tradizione gastronomica alla profonda spiritualità. Proseguendo per il centro del paese, si seguono le indicazioni per Visso e dopo 1 km dalla partenza si affronta la prima salita della giornata, pedalabile e mai impossibile: 6 km con pendenza media del 5,5% e punte del 10%. Giunti al valico di Forca d’Ancarano potrete godervi una splendida vista su Norcia e sull’altopiano. L’itinerario prosegue poi in discesa verso l’abitato di Preci, dal quale inizia la seconda salita di 2,5 km in direzione Saccovescio – una salita breve, ma intensa con punte fino all’11% di pendenza. La strada prosegue in discesa in direzione di Visso, dove conviene riempire le borracce prima di proseguire sul falsopiano che conduce a Castelsantangelo, borgo dal quale inizia la salita più dura della giornata. La salita di Forca di Gualdo misura infatti 10 km, di cui i primi 4 km con pendenze che oscillano tra l’8% e l’11%. Seguono 3 km al 7% e dopo 16 tornanti si affrontano gli ultimi 3 km sempre al 7%. Giunti in cima, la fatica verrà ripagata da una impagabile veduta su Castelluccio, il Pian Piccolo e sul monte Vettore. Da qui si procede in discesa per qualche km prima di salire verso Castelluccio – borgo famoso per le ottime lenticchie. Superato il paese si affrontano gli ultimi 3 km in salita della giornata, prima della lunga discesa che riconduce a Norcia.

Ti interessa questa escursione? Condividila con i tuoi amici ciclisti!

Itinerario

Norcia, Forca d’Ancarano, Preci, Castelsantangelo, Forca di Gualdo, Castelluccio, Norcia

Lunghezza: 79 kmDislivello: 1900 mDifficoltà: Difficile

1 Hotel bike nelle vicinanze del percorso Il monte Vettore

Richiedi un preventivo gratuito a questo bike hotel

Risposta diretta dagli hotel che hai scelto
Quotazione in poche ore…controlla la tua email!
Niente SPAM, avremo cura dei tuoi dati
La tua richiesta verrà inviata a n. 1 hotel.
Che ciclista sei?