Richiedi un preventivo gratuito ai bike hotels in Sicilia

Highlights Sicilia

1 Bike hotel 3 Percorsi consigliati

Stagionalità ciclistica

GFMAMGLASOND
 

I migliori percorsi in bici da corsa

Tour vista mare dalle colline dello Zingaro scopri 40.8 km Medio Consigliato da Hotel Punta Nord-Est
Tour Archeologico a Calatafimi Segesta scopri 45,9 km Medio Consigliato da Hotel Punta Nord-Est
Tour Panoramico del Monte Inici con discesa mozzafiato dei 100 Tornanti scopri 48,2 km Difficile Consigliato da Hotel Punta Nord-Est

La tua vacanza
da sogno
inizia da qui...

Richiedi un preventivo gratuito

Esperienza in bicicletta

Attraversare la Sicilia in bicicletta significa immergersi in un mondo remoto e affascinante, fatto di paesaggi mozzafiato, borghi pittoreschi, architettura barocca, scogliere a picco sul mare e fitte distese di aranceti e uliveti. La varietà paesaggistica, artistica e culturale che questa…

Attraversare la Sicilia in bicicletta significa immergersi in un mondo remoto e affascinante, fatto di paesaggi mozzafiato, borghi pittoreschi, architettura barocca, scogliere a picco sul mare e fitte distese di aranceti e uliveti. La varietà paesaggistica, artistica e culturale che questa regione offre è davvero eccezionale. Con i suoi parchi naturali e le sue riserve protette, la Sicilia vanta inoltre un patrimonio naturalistico estremamente diversificato. Esplorare questa regione in bicicletta è un’avventura che chiunque ama pedalare dovrebbe fare almeno una volta nella vita.

La varietà di itinerari, che si sviluppano su strade secondarie, sterrati e vie ciclabili, offre soluzioni adatte a ciclisti e cicliste di ogni tipo e livello di allenamento. Ami la bici da corsa e la velocità? Questa regione ha tutto quello che stai cercando: ti potrai divertire sulle strade costiere, poco trafficate e con il mare sempre a vista, per spingere forte sui pedali e, perché no, concludere la giornata con un bel bagno in spiaggia. Sei alla ricerca di un viaggio in bikepacking? La Magna Via Francigena è quello che fa per te. Il percorso, che in 186 chilometri unisce Palermo ad Agrigento da nord a sud, segue le orme degli antichi pellegrini, tra antichi borghi e affascinanti castelli. Non mancano salite impegnative in grado di metterti alla prova, ma sempre ricompensate da discese divertenti e panorami mozzafiato. Ami il dislivello? Troverai pane per i tuoi denti nell’entroterra tra Palermo e Messina: le catene montuose delle Madonie e delle Nebrodi sono il territorio ideale per chi ama mountain bike e gravel.

Ovviamente, quando si parla di viaggiare in Sicilia in bicicletta non si può non citare il più grande vulcano attivo d’Europa: l’Etna. Il Parco dell’Etna offre una varietà di percorsi non solo per mountain bike e gravel, ma anche per bici da corsa. Si tratta di un vero e proprio paradiso per chi ama pedalare in salita, caratterizzato paesaggi lunari surreali ed estremamente suggestivi. Insomma, la Sicilia è una terra in grado di accontentare le esigenze di ogni tipo di ciclista, e grazie alla ricca tradizione culinaria non sarà un problema colmare il fabbisogno calorico e saziare l’appetito di chi pedala anche in vacanza!

Voglio continuare a leggere

Gastronomia

Pasta alla Norma

La pasta alla Norma è un vero e proprio tripudio di sapori mediterranei, nonché uno dei simboli della tradizione culinaria del sud Italia. Gli ingredienti sono pochi e semplici: maccheroni, pomodoro, melanzane fritte, ricotta salata e basilico. Sembra…

Pasta alla Norma

La pasta alla Norma è un vero e proprio tripudio di sapori mediterranei, nonché uno dei simboli della tradizione culinaria del sud Italia. Gli ingredienti sono pochi e semplici: maccheroni, pomodoro, melanzane fritte, ricotta salata e basilico. Sembra che questo piatto, originario di Catania ma presto diffusosi in tutta la Sicilia e successivamente in tutta Italia, debba il suo nome alla celebre opera omonima del compositore Vincenzo Bellini, molto amata dal commediografo siciliano Nino Martoglio, suo conterraneo. Pare infatti che Martoglio, a inizio Novecento, estasiato dalla bontà di questo piatto decise di dargli proprio questo nome. Una cosa è certa: la pasta alla Norma è un ottimo modo per recuperare le energie dopo un giro in bici attraverso le splendide terre siciliane.

Cannolo siciliano

Il cannolo è una delle specialità di pasticceria più diffuse e amate non solo in Sicilia, ma in tutta Italia e persino all’estero. La sua croccante cialda fritta ripiena di ricotta è irresistibile. Le sue origini sono incerte: c’è chi ipotizza che sia stato inventato a Caltanissetta, durante la dominazione araba. Infatti, pare che siano stati gli arabi i primi a sperimentare con la ricotta dolce, mescolandola con lo zucchero. Un’altra ipotesi vuole invece che questo dolce sia stato preparato per la prima volta dalle suore di clausura di un convento della città, in occasione del Carnevale. Qualunque sia la verità, questa golosissima bomba calorica sarà sicuramente in grado di fornirti tutte le energie necessarie per le tue ore in sella.

Arancine

Queste gustose e croccantissime palle di riso impanate e fritte, solitamente ripiene di ragù, piselli e carote (ma ne esistono tantissime varianti e rivisitazioni, anche dolci!) sono un altro grande classico della gastronomia siciliana. Anche la sua origine è dibattuta e le fonti ufficiali scarseggiano, ma come per molti altri piatti della tradizione siciliana, è presumibile che sia stato inventato durante il dominio saraceno. Assai celebre è il dibattito sulla nomenclatura: “arancine” o “arancini”? Se a Palermo si preferisce la declinazione al femminile, a Catania è preferita la variante al maschile. La tradizione vuole che le arancine palermitane siano perfettamente rotonde, mentre quelle catanesi abbiano invece una forma conica e dimensioni leggermente più grandi. Un suggerimento: entrambe le versioni entrano facilmente nella tasca di una maglia da ciclismo, altro che barrette energetiche!

Voglio continuare a leggere

Storia & Cultura

La Sicilia è una terra straordinaria, ricca di storia, arte e cultura. Per via della sua posizione strategica e della prosperità delle sue terre è stata abitata sin dal Paleolitico da innumerevoli popoli e civiltà, come Fenici, Greci, Romani, Saraceni, Svevi e Normanni. Nel corso dei secoli…

La Sicilia è una terra straordinaria, ricca di storia, arte e cultura. Per via della sua posizione strategica e della prosperità delle sue terre è stata abitata sin dal Paleolitico da innumerevoli popoli e civiltà, come Fenici, Greci, Romani, Saraceni, Svevi e Normanni. Nel corso dei secoli e dei millenni, questa mescolanza di culture e tradizioni l’ha resa una terra davvero unica. Queste influenze sono tutt’oggi riscontrabili nella sua eccezionale ricchezza artistica, archeologica e culturale. E ovviamente anche nella tradizione gastronomica. Sono tantissimi i parchi archeologici sparsi per la regione: Agrigento, Solunto, Tindari, Selinunte, tutte potenziali tappe per la tua prossima avventura in bicicletta in Sicilia all’insegna della storia e della cultura.

Voglio continuare a leggere

Richiedi un preventivo gratuito a questo bike hotel

Risposta diretta dagli hotel che hai scelto
Quotazione in poche ore…controlla la tua email!
Niente SPAM, avremo cura dei tuoi dati
La tua richiesta verrà inviata a n. 1 hotel.
Che ciclista sei?